• spettacolo-dragologo-forestadeidraghi-predazzo-val di fiemme trentino

A luglio e agosto sul Latemar è uno spettacolo

Aria frizzante a MontagnAnimata, ogni giorno una cosa diversa. Gli spettacoli itineranti ti portano su 2 sentieri tematici: la Foresta dei Draghi  e il sentiero del Pastore Distratto. Sei a 1650 m di altitudine, in montagna, a Gardonè: a 15 minuti da Predazzo, in Val di Fiemme, sulle Dolomiti del Trentino, Patrimonio Mondiale.

Puoi scegliere una passeggiata su questi facili sentieri per famiglie e bambini e divertirti in compagnia di strani, simpatici, inaspettati personaggi. Alcuni sanno il fatto loro, altri sembrano usciti da un libro.

Gli spettacoli itineranti sui sentieri sono in programma: domenica, lunedì, martedì e mercoledì. Gli spettacoli del giovedì sono nell’anfiteatro naturale, poco distante dall’arrivo della telecabina Predazzo-Gardonè.

Tutti gli spettacoli sono gratuiti, non serve prenotare.

  • Gardonè è a 1650 m di altitudine
  • Passo Feudo è a 2200 m di altitudine
  • sei in Val di Fiemme, a 5 minuti da Predazzo, nelle Dolomiti
  • per arrivare a Gardonè c’è la telecabina Predazzo-Gardonè
  • per raggiungere Passo Feudo, da Gardonè devi prendere la seggiovia
  • il tempo di percorrenza in telecabina è di 15 minuti circa
  • il tempo di percorrenza in telecabina + seggiovia è di 30 minuti circa
  • la telecabina ha una capienza di 12 persone
  • la seggiovia ha 4 posti, con cupola protettiva e sono benvenuti i cani
  • puoi portare in quota passeggini e biciclette
  • spettacoli itineranti sui 2 sentieri tematici: dalla domenica al mercoledì
  • spettacoli in anfiteatro: tutti i giovedì
  • dal 21 al 26 luglio c’è la settimana della Clownerie
  • aperto tutti i giorni dal 23 giugno all’8 settembre 2019
  • al Punto Info, a Gardonè, puoi chiedere tutte le informazioni
  • per saperne di più chiamaci al 0462 502929
  • scrivi a info@montagnanimata.it

Spettacoli di tutti i tipi per famiglie e bambini, a Gardonè. Che siano itineranti sui sentieri o in anfiteatro, ogni giorno ti diverti da matti.

Il ritorno dei draghi

domenica, 7 luglio
a monte della telecabina Predazzo-Gardonè
ritrovo alle ore 10.45 (primo spettacolo), alle 14.45 (secondo spettacolo)
dura 1h15’, è facile (sì passeggino)
adatto a famiglie e bambini dai 2 anni in su

 

con Emma Deflorian e Helmuth Giovanet

Non è scontato che rimangano per sempre: i ricordi dei draghi possono sbiadire fino a scomparire. Serve l’allegria dei cantastorie! Con un repertorio di leggende, fiabe e storie di draghi fantastici proveranno a togliere la patina del tempo. Rievocando il ritmo della natura i ricordi affioreranno e insieme a loro ne vedremo le tracce.

Questo spettacolo itinerante è adatto a tutta la famiglia. È gratuito e non serve prenotare. Camminare sul sentiero della Foresta dei Draghi, un passeggiata facile per bambini e famiglie, sarà ancora più bello con lo spettacolo itinerante.

NIKOLAUS DRACHE e il drago invisibile

domenica, dal 14 luglio al 25 agosto
a monte della telecabina Predazzo-Gardonè
ritrovo alle ore 10.45 (primo spettacolo), alle 14.45 (secondo spettacolo)
dura 1h15’, è facile (sì passeggino)
adatto a famiglie e bambini dai 2 anni in su

Incollato alle ali di un drago, ha sorvolato il Borneo e attraversato il Mar di Giava fino a Bali il nostro Nikolaus Drache. È sopravvissuto a un’avventura incredibile, pianificata nei minimi dettagli a parte quel terribile raffreddore che gli ha tolto il fiato. Com’era la coda del drago? Beh, pare che il drago fosse invisibile! Cosa avrà visto lo chiederemo a lui.

Lo spettacolo itinerante del prof. Drache è adatto a tutta la famiglia. È gratuito e non serve prenotare. Camminare sul sentiero della Foresta dei Draghi, un passeggiata facile per bambini e famiglie, sarà ancora più bello con lo spettacolo itinerante.

Storie di pastori e malgari

lunedì, 1 luglio e 15 luglio
a monte della telecabina Predazzo-Gardonè
ritrovo alle ore 10.45
dura 1h30’, è facile (no passeggino)
adatto a famiglie e bambini dai 5 anni in su

Ti sei mai chiesto come si fa il burro e il formaggio? Scoprirai come si mungeva una volta, la lavorazione del latte e come si portano al pascolo mucche e caprette. È il mestiere dei pastori e dei malgari, che governano il bestiame in montagna. Vedrai come si usa un rastrello e come si fa il fieno. La fienagione in Val di Fiemme è un’arte.

Lo spettacolo itinerante delle storie dei pastori è adatto a tutta la famiglia. È gratuito e non serve prenotare. Camminare sul sentiero del Pastore Distratto, una passeggiata facile per bambini e famiglie, sarà ancora più bello con lo spettacolo itinerante.

Per rifare un albero

lunedì, 8 e 29 luglio, 12 e 26 agosto
a monte della telecabina Predazzo-Gardonè
ritrovo alle ore 10.45
dura 1h30’, è facile (no passeggino)
adatto a famiglie e bambini dai 5 anni in su

Passato il ponte entriamo nel bosco in punta di piedi, dove il vento in 2 ore ha distrutto 200 anni di vita. Il bosco è silenzioso: mostra radici e tronchi divelti. A raccontarci il rinnovamento del bosco ci sarà Sergio, un boscaiolo che ha fiducia nella capacità della natura di rigenerarsi sempre. Con lui ci saranno una guida esperta che conosce il sentiero e un’elegante signora di città che si avvicina alla montagna per la prima volta.

Lo spettacolo itinerante per rifare un albero è adatto a tutta la famiglia. È gratuito, non serve prenotare.
Camminare sul sentiero del Pastore Distratto, una passeggiata facile per bambini e famiglie, sarà ancora più bello con lo spettacolo itinerante.

Claude Charpentier e il mistero degli attrezzi scomparsi

lunedì, 5 e 19 agosto
a monte della telecabina Predazzo-Gardonè
ritrovo alle ore 10.45
dura 1h30’, è facile (no passeggino)
adatto a famiglie e bambini

Quando un falegname va in trasferta porta tutto con sé. Attrezzi per tagliare, levigare, assemblare. Marcello è pronto per fare il suo intervento. Ma dove sono finiti i suoi attrezzi? “Me li hanno portati via”. Il falegname è sgomento. Quando ormai tutto sembra perduto ecco arrivare lui, l’unico in grado di risolvere questo caso spinoso: il detective Claude Charpentier. Insieme seguiranno una traccia, l’unica possibile, uno straccio di traccia. È già qualcosa averne una, dopotutto. Dove porta la traccia? Venite a scoprirlo. Con un fiuto da 007, Claude Charpentier svelerà il mistero, ritroverà gli attrezzi e risolverà il caso. Poi si metterà seduto, ascolterà Marcello in anfiteatro, facendo qualche incursione accidentale.

Lo spettacolo itinerante è gratuito e non serve prenotare. Camminare sul sentiero del Pastore Distratto, un passeggiata facile per bambini e famiglie, sarà ancora più bello con lo spettacolo itinerante.

salviamo il dahù

martedì, dal 2 luglio al 27 agosto (escluso il 23 luglio)
a monte della telecabina Predazzo-Gardonè
ritrovo alle ore 10.45
dura 1h30’, è facile (no passeggino)
adatto a famiglie

Il silenzio che regna nei boschi fa pensare che tutto sia cambiato. Chissà se il Dahù è sopravvissuto alla furia del vento!? Le nostre scienziate in poche ore hanno attivato le ricerche e dalle sottili vibrazioni registrate nel centro di Grenoble sono arrivati messaggi confortanti: il Dahù c’è e continua a mandare segnali. Ma servono esperti con la mente libera e tanta immaginazione per riconoscerne le tracce e captare le frequenze.

Lo spettacolo itinerante sulle tracce del Dahù è adatto a tutta la famiglia. È gratuito e non serve prenotare. Camminare sul sentiero del Pastore Distratto, un passeggiata facile per bambini e famiglie, sarà ancora più bello con lo spettacolo itinerante.

gea sulle tracce del vulcano

mercoledì, dal 3 luglio al 28 agosto (escluso il 24 luglio)
a monte della telecabina Predazzo-Gardonè
ritrovo alle ore 10.45
dura 1h30’, è facile (no passeggino)
adatto a famiglie e bambini dai 5anni in su

L’intrepida Gea è tornata! Fra lave e magma imprigionato, insegue le tracce dell’antico vulcano di Predazzo. Osserva e disegna sulle mappe con stupore. È un’avventura che si snoda lungo i sentieri nel bosco e vi porterà a scoprire i segreti nascosti nelle rocce che hanno fatto diventare le Dolomiti un territorio magico, mitico e meraviglioso.

Lo spettacolo itinerante è adatto a tutta la famiglia. È gratuito e non serve prenotare. Camminare sul sentiero del Pastore Distratto, un passeggiata facile per bambini e famiglie, sarà ancora più bello con lo spettacolo itinerante.

I Giovedì in Anfiteatro

Gli spettacoli in anfiteatro sono adatti a tutta la famiglia. Sono gratuiti e non serve prenotare. Appena arrivi a Gardonè, prendi la stradina a sinistra e, ancora a sinistra, troverai il nostro anfiteatro all’aperto. Puoi sederti su un tronco, su un sasso oppure sul prato. Lasciati rapire da mille storie diverse.

IL TAMBURO NASCOSTO

giovedì, 4 luglio
in anfiteatro, all’aperto, a Gardonè
ritrovo alle ore 10.45
con Bruno Tognolini

Chi è quel Gnomo Poeta Ramingo che ha mille filastrocche nel cappello? Viene per aiutarci a scoprire una cosa curiosa: le poesie hanno un cuore di tamburo che batte. Assomigliano al rap, alle conte, alle tiritere, agli slogan negli stadi, alle preghiere e agli scongiuri. Sono giochi di parole serissimi: hanno un cuore che batte con due ali per volare nella vita.

parla rodrigo

giovedì, 11 luglio
in anfiteatro, all’aperto, a Gardonè
ritrovo alle ore 10.45
con Simone Frasca

Rodrigo vive in un villaggio del West e ha una caratteristica che lo rende assai particolare: è terribilmente noioso. Così tanto che i compagni approfittano di lui per addormentare la maestra. Mamma e papà evitano di chiedergli come è andata a scuola. Che sia un vantaggio? L’unica che sembra ascoltarlo sul serio è la nonna, sorda come una campana.

spettacolo nik and the pollo

NICK and the pollo, una rock star per i piccoli

giovedì, 18 luglio
in anfiteatro, all’aperto, a Gardonè
ritrovo alle ore 10.45
con Nicola Sordo

Nick ha scelto di abbandonare gli stadi e le folle oceaniche per esibirsi nei teatri di periferia. Ha scelto biblioteche, circoli culturali, scuole di ogni tipo per vedere finalmente negli occhi i suoi fans! Rinunciando alla fama, Nick ha perso tutto! Però ha ritrovato qualcosa che nessuno potrà portargli via. E il Pollo che c’entra? Beh, per scoprirlo non resta che vedere lo spettacolo.

i draghi del LATEMAR… e non solo

giovedì, 1 agosto
in anfiteatro, all’aperto, a Gardonè
ritrovo alle ore 10.45
con Pino Costalunga

Che ne pensate di un gruppo di bambini che catturano un drago e lo portano a scuola dal maestro? E di un drago spaventato da una bimba che sogna solo di diventare una cacciatrice di draghi? Pino racconterà storie e leggende di draghi! Avete mai sentito parlare dei loro parenti con le squame? Sentirete storie di esseri fantastici per piccoli e grandi. Tenetevi pronti!

Otto il bassotto

giovedì, 8 agosto
in anfiteatro, all’aperto, a Gardonè
ritrovo alle ore 10.45
con Paolo Sperduti

In meno di 10 minuti scompare in un pallone gigante e comincia a ballare. Cosa può fare un artista di strada con la passione per i palloncini? Otto ha viaggiato ovunque con il suo numero strabiliante: piazze, strade, teatri. Si muove leggero, nel suo bagaglio ha solo caucciù!

FILASTROCCHE… E NON SOLO

giovedì, 15 agosto
in anfiteatro, all’aperto, a Gardonè
ritrovo alle ore 10.45
con Pino Costalunga

Vi va di sentire parole che suonano e suoni che diventano parole? Di costruire una filastrocca tutti insieme? Pino Costalunga giocherà con le rime, i ritmi e i suoni della poesia. Prendendo per mano i bambini, inventerà con loro piccole storie in versi. In mezzo ai bellissimi boschi del Latemar sarà più facile dare spazio alla fantasia e alla creatività.

laboratorio di giocoleria a gardonè predazzo val di fiemme

circo Oppetelà

giovedì, 22 agosto
laboratorio a Gardonè
ritrovo alle ore 10.45 e alle 14.15
con Anna Cavarzan

Rulli, acrobazie, palline volanti e monocicli: è la magia del circo che accompagna alla scoperta di sé e risveglia il corpo con gioia. Tra sfere giganti, pedalò, trampolie  rola bola andremo alla ricerca dell’equilibrio, tendendo ogni muscolo verso il cielo. Se pensate che serva un naso rosso per ridere dei propri errori non avete mai provato a lanciare in aria una coppia di bolas!

Bruno lo zozzo in ospedale

giovedì, 29 agosto
in anfiteatro, all’aperto, a Gardonè
ritrovo alle ore 10.45
con Simone Frasca

Brutto guaio per Bruno! Costruendo un pupazzo di fango è caduto e si è fatto male: bisogna correre in ospedale. Per fortuna lì sono tutti molto simpatici e ci sono anche i medici pagliaccio che fanno giocare i bambini. La cosa più incredibile è che esiste un reparto per gli amici invisibili: così il suo fidato maialino Giovanni può stargli vicino e tenere lontano i mostri del buio.

Informazioni sul percorso

webcam
WEBCAM
meteo
METEO
alloggi
ALLOGGI
rifugi
RIFUGI
noleggi
NOLEGGIO
altro
ALTRO

Stay tuned!