Anche i pastorelli della Val di Fiemme vanno a scuola

 In Storielle e favole da leggere

Correre sui prati e nei boschi di MontagnAnimata all’avventura è mooolto più divertente che starsene fermi in classe. Vale per tutti i bambini ma immaginate Martìn, dopo aver trascorso l’estate sulle montagne della Val di Fiemme con il nonno … che fatica!

“Dai Martìn, scendi a fare colazione e non dimenticare lo zainetto!”

Oh poveri noi! Non si può dire che Martìn sia molto ordinato. Riesce a dimenticare in giro anche il secchio del latte, e non è certo piccino, figuriamoci lo zaino di scuola. Quanta pazienza ha avuto il nonno durante l’estate? Quante volte lungo il sentiero ha recuperato forca e rastrello, cappello e scarponi. All’imbrunire non c’era mai niente al suo posto. Martìn ha la testa tra le nuvole, non sa resistere alla tentazione di correre a piedi nudi sull’erba, che ci sia il sole o un temporale in arrivo. Prende un sentiero nel bosco e abbandona tutto alla ricerca di rami e pigne per costruire un vascello.

bidoni del latte dei pastorelli della Val di Fiemme

I bidoni del latte “dimenticati” da Martìn!

Per tutta l’estate sulla MontagnAnimata del Latemar, nelle Dolomiti, si è alzato alle quattro di mattina, vispo come un grillo. Veloce a vestirsi e subito pronto per aiutare il nonno a mungere le mucche e portarle al pascolo. E adesso? Tante storie per stare altri cinque minuti a letto.

“Arrivo, arrivo. Ci sono quasi.”

Mille volte più piccola dei pascoli del Monte Feudo

Accidenti! Questa cameretta è mille volte più piccola dei pascoli del Monte Feudo eppure lo zainetto non si trova. E chi la sente mamma! Sotto il letto? No, non c’è. Nell’armadio? Niente. Che sia finito nella montagna di calzini sporchi? Nemmeno. Sul tetto?  No dai, siamo seri, come fa uno zaino a finire sul tetto? Quella volta a Gardonè aveva perso la gerla del nonno. Ma c’era lo zampino di un dahú levogiro, a sentire lui.

Gli scarponi dei pastorelli della Val di Fiemme

Ecco qua gli scarponi 🙂 …

Coraggio Martìn, sono già le sette e trenta, l’unica cosa che puoi fare è dire la verità.  Scendi le scale e confessa: mamma non trovo lo zainetto! Bravo così, un piede davanti all’altro senza timore, uno scalino alla volta senza esitare, coraggio.

“Ehm, mammina cara adorata?”

“Sì Martìn, cosa hai combinato? Questo tono sdolcinato lo conosco bene, cosa c’è che non va?”

“Hai presente lo zaino di scuola?”

Psst  Martìn! Ehi! Oh-oh…guarda lì per terra vicino all’ingresso!!!!

“Niente mammina, niente. Sono pronto!”

Eh grazie dahú! Lo so che sei stato tu a togliermi da questo pasticcio!!

Qualche informazione pratica:

Il sentiero del Pastore Distratto sulla MontagnAnimata si raggiunge con gli impianti di risalita di Predazzo, in Val di Fiemme. Gli impianti sono aperti, durante la stagione estiva, dal 25 giugno al 10 settembre. Se non l’avete vista d’estate, la Foresta dei Draghi è bellissima anche con la neve d’inverno. Puoi chiedere il giocolibro all’arrivo della telecabina Predazzo-Gardonè, vedrai le tracce dei draghi buoni del Latemar sulla neve fresca, graffi sulle rocce e gigantesche uova di drago. Potrai fare un giro sull’Alpine Coaster Gardonè, sfrecciando tra gli alberi innevati a tutta velocità. E non perderti una discesa sulla pista delle slitte. Ti aspettiamo.

Francesca Delladio

Recommended Posts
Showing 4 comments
  • comprar cialis

    Pero nos paramos a pensar en lo que hace el cuerpo automáticamente, que es vivir, si, vivir; respirar, hacer la digestión, que nos crezcan las uñas, el pelo, parpadear, son algunos ejemplos de nuestro sistema nervioso automático. Los hombres con síndrome metabólico tienen presión arterial alta, colesterol alto, niveles elevados de insulina y exceso de grasa alrededor de la cintura.

  • referencia

    Igualmente los potenciadores le pueden quitar todos los problemas de impotencia y las faltas de erección. Una persona mayor y completamente saludable sin medicamentos es plenamente capaz de conseguir erecciones satisfactorias en la mayoría de los casos.

  • buy cialis online

    Another astounding finding came from a 2014 study in which Canadian adolescents reported that 53 percent of males between the ages of 16 and 21 had symptoms of sexual dysfunction, with erectile dysfunction being the most common.

  • comprar levitra

    Cuando la causa sea la toma de un medicamento, será necesario evaluar si es conveniente suspender el tratamiento o cambiarlo por otro, en algunos casos será necesario esperar a que finalice para intentar reanudar la vida sexual.

Leave a Comment