• passo-feudo-massiccio-del-latemar-predazzo-valdifiemme-trentino

GEOTREKKING TORRE DI PISA, EMOZIONI IN QUOTA

 

Il Geotrekking Torre di Pisa è una passeggiata alla scoperta dell’atollo del Latemar: una perla dell’arcipelago fossile delle Dolomiti Patrimonio Mondiale! Tutti i mercoledì, dal 3 luglio al 28 agosto, puoi partecipare a un’escursione geologica emozionante in collaborazione con il Museo Geologico delle Dolomiti di Predazzo e il Muse di Trento.

Mercoledì dal 3 luglio al 28 agosto

Ritrovo ore 9.30 a Passo Feudo raggiungibile da Predazzo con telecabina Predazzo-Gardonè + seggiovia Gardonè Passo Feudo oppure da Pampeago con la seggiovia Latemar per poi dirigersi al Passo Feudo.

Da Passo Feudo, lungo il Coston del Latemar, fino al Rifugio Torre di Pisa per scoprire il fianco sommerso di un’antica isola che 240 milioni di anni fa emergeva dal mare triassico. Non da soli! Sarete guidati da un esperto Geologo e Accompagnatore di Media Montagna ad esplorare il cuore dell’atollo fino alla forcella dei Camosci e attraverso la profondità di un mare tropicale verso il punto di partenza. È un percorso ad anello suggestivo di media difficoltà e incredibile bellezza.

Abbigliamento richiesto: scarponcini da trekking, giacca impermeabile/anti-vento, pile.

Dove: dai 2200 metri del Rifugio Passo Feudo, seguendo il segnavia 516 si raggiunge il Rifugio Torre di Pisa (2671 m) per poi proseguire in quota fino alla Forcella dei Camosci. Da qui si scende verso la seggiovia Oberholz, lungo il sentiero 18, fino a quota 2150 per poi rientrare seguendo il segnavia 22 fino al punto di partenza.

Prenotazioni entro le ore 18.30 del giorno precedente al numero 331.9241567

Informazioni sul percorso

dislivello
800 m
tempo-percorrenza
6 ore
percorso-circolare
circolare
passeggiata-media
medio

Stay tuned!