• Latemar Montagnanimata

Blog

COSA FARE CON I BAMBINI A CARNEVALE NELLO SKI CENTER LATEMAR

Cosa fare con i bambini a Carnevale nello Ski Center Latemar? Ecco 6 proposte divertenti e colorate.

“A Carnevale ogni scherzo vale” recita un vecchio detto. Sulle piste dello Ski Center Latemar siamo pronti a festeggiarlo come si deve, con tante attività per i più piccoli e non solo. Una settimana di giochi e mille coriandoli vi aspetta!

Per vivere il Carnevale sulle piste con le sembianze del draghetto Tof, Robinia o della dolce Pina: scarica e ritaglia le mascherine dei personaggi della MontagnAnimata

Ecco le mascherine della MontagAnimata

  1. CARNEVALE SULLE PISTE DELLO SKI CENTER LATEMAR
carnevale sulle piste dello ski center latemar

Lo Zecchino d’Oro al parcogiochi Regno dei Draghi

Clown, trucca bimbi e giochi in pista ci riportano a vivere il Carnevale con gli occhi dei più piccoli. Un ricco calendario di eventi carnevaleschi vi intratterrà sulle piste dall’8 al 13 febbraio.

Ecco 3 appuntamenti da non perdere:

  • lunedì 5 febbraio dalle 10.00 alle 15.30 a monte della telecabina Predazzo-Gardoné ci verranno a trovare i Clown dello Zecchino d’Oro! È prevista animazione sulle piste e nel Kindergarten Il Regno dei Draghi
  • mercoledì 7 febbraio dalle 10.00 alle 15.30 sarà Pampeago a ospitare buffi personaggi dello Zecchino d’Oro sulle piste e nel Kindergarten Bip Club
  • lunedì 12 febbraio sulle piste e nei rifugi dello Ski Center Latemar ad attendervi ci saranno Clown e buffi giochi coinvolgenti. Vedi il programma nella tabella qui sotto 🙂
12.02.2018 CHRYS MAGIC CLOWN PIA CLOWN FILIPPO CLOD
10:30 Rifugio Mayrl Alm Absam Stube Baita passo Feudo Latemar Hütte
12:00 Rifugio Weigler Schupf Laner Alm Campo Scuola Gardonè Campo Scuola Latemar
13:30 Rifugio Agnello Oberholz Baita Gardonè Ganischger Alm
15:00 Chalet Caserina Platzl Campo Scuola Gardonè Zischg Alm
  1. SLALOM MASCHERATO A PAMPEAGO

Il 13 febbraio vi aspetta uno slalom mascherato dall’anima goliardica, ricchi premi e intrattenimento per i più piccoli. Si comincia alle 14.30: la gara (non competitiva) si svolgerà alla partenza degli impianti di Pampeago, lungo la parte finale della pista “Canalone Agnello”.

Il divertimento continua tra giochi, risate e discese da togliere il fiato 😉

  1. ALPINE COASTER GARDONÈ

Alpine Coaster Gardonè è un circuito ad anello di 1 km circa: 980 m di dossi, salti e un giro a 360° in tutta sicurezza nel bosco. Fai il biglietto, ti siedi e allacci le cinture. I bob sono a due posti, si muovono su rotaia e la velocità la regoli tu. Alpine Coaster Gardonè è un’attrazione per bambini dai 5 anni in su. Fatti accompagnare da un adulto e goditi una bellissima discesa tra gli alberi innevati nei boschi del Latemar. Alpine Coaster Gardonè è gratis per i bambini fino a 7 anni accompagnati da un adulto.

  1. LA FORESTA DEI DRAGHI IN INVERNO
la foresta dei draghi in inverno predazzo

La Foresta dei Draghi! Un luogo magico dove cercare tracce di potenti creature alate 🙂

La Foresta dei Draghi è una passeggiata facile per bambini e famiglie. Ti muovi tra rocce, piccoli passaggi segreti e radure tra il fitto del bosco innevato. Scarponi, guanti, sciarpa e berretto. Il sentiero è libero, non serve prenotare. Sei vicino alle piste da sci, nella quiete del bosco. Puoi chiedere un giocolibro all’arrivo della telecabina Predazzo-Gardonè: giochi e scopri le tracce lasciate dai draghi buoni del Latemar. Completa il giocolibro: puoi ritirare un premio all’ufficio Skipass quando scendi!

  1. PISTE PER SLITTARE SULLA NEVE IN MONTAGNA
piste per slittare a gardonè predazzo

Nello Ski Center Latemar le piste per slittare sono a Gardonè e a Obereggen!

Se vieni da Predazzo c’è una pista per slittare a Gardonè: prendi la telecabina Predazzo-Gardonè, arrivi a 1650 m, vai in cima alla pista delle slitte con la seggiovia Campo Scuola. Puoi noleggiare una slitta o il bob all’arrivo della telecabina, fai il biglietto e divertiti con i tuoi amici! La pista è lunga 500 m, tra curve e dossi di divertimento puro. È gratis per i bambini fino a 7 anni.

pista slitte a obereggen

Pista per slittare a Obereggen

Se vieni da Obereggen puoi provare la nuova pista da slittino a Obereggen: 750 metri di pista dal rifugio Epircher-Laner fino alla stazione a valle della seggiovia Absam-Maierl. È un percorso facile, con un dislivello di 108 m. E se hai voglia di slittare anche di notte sulla neve nello Ski Center Latemar, tre giorni a settimana la pista Obereggen è illuminata dalle 19.00 alle 22.00: tutti i martedì, giovedì e venerdì. In notturna si slitta su una pista di 2,5 km, con un dislivello di 280 m. Difficoltà? Medio/facile.

  1. PARCHI GIOCO SULLA NEVE CON I BAMBINI
parcogiochi il regno dei draghi a gardonè predazzo

I bambini giocano felici e i genitori si godono sole e relax 😉

A Gardonè, a 10 minuti da Predazzo, c’è un piccolo parco giochi all’aperto sulla neve. L’ingresso è libero e potrai divertirti tra scivoli e morbidi giochi componibili tra una lezione di sci e un giro sull’Alpine Coaster. Vieni a trovarci.

A Pampeago c’è il Bip Club: per i bambini dai 2 anni di età, per giocare all’aria aperta e muovere i primi passi sulla neve con mamma e papà. C’è una grande area attrezzata per giocare sugli sci in sicurezza e sono disponibili servizi di assistenza e intrattenimento. Laboratori, spettacoli e molte altre attività ricreative rendono ogni giornata speciale e divertente. Il Bip Club è aperto anche in caso di maltempo: in parte all’aperto, in parte al coperto. Tutti i giorni dalle 9.30 alle 16.00 (la zona interna invece dalle 10.00 alle 15.30). È disponibile un servizio di assistenza bimbi su richiesta, con prenotazione almeno 24h prima.

A Obereggen, vicino alla pista Eben, c’è Brunoland: un parco giochi sulla neve con l’orso Bruno che ti accoglie. Tra giostre, gatti delle nevi, un tunnel innevato, una pista tubing, un castello gonfiabile e tanti giochi divertenti. Un tappeto magico lungo 50 m e uno di 30 m per rotolare sulla neve! Tutte le settimane un programma di animazione e attività per i bambini sulla neve. Aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 16.00, per chi è in vacanza nelle strutture alberghiere dell’Apt della Val d’Ega l’entrata è gratuita.

Qualche informazione pratica:

Ski Center Latemar è la più grande area sciistica del Comprensorio Val di Fiemme-Obereggen. Con 3 punti di accesso (Predazzo, Pampeago, Obereggen), 49 km di piste e 18 impianti nelle montagne del Trentino Alto Adige.

0 Read More

5 PIATTI TIPICI DA GUSTARE NEI RIFUGI DELLO SKI CENTER LATEMAR, IN TRENTINO ALTO ADIGE

Ti stai chiedendo quali sono i piatti tipici da gustare nei rifugi dello Ski Center Latemar, in Trentino Alto Adige? Ogni rifugio ha una particolarità: la posizione, la musica, l’apres-ski, il panorama, l’architettura e gli arredi. Tutti hanno un menu ricercato e piatti tipici del Trentino Alto Adige. Se cercate un gusto sorprendente e sapori unici da assaporare ai piedi del Latemar patrimonio Unesco, oggi vi consigliamo 5 piatti gustosi per una giornata sugli sci!

Parte I.

  1. Sinfonia di Strudel, al rifugio Passo Feudo

Sinfonia di strudel al Passo Feudo

Sinfonia di strudel al Passo Feudo

Il rifugio si trova a Passo Feudo alla partenza della mitica pista Cinque Nazioni e della pista Torre di Pisa. Da qui un panorama a 180 gradi sulla catena del Lagorai, le Pale di San Martino e sulle Dolomiti a nord fino alla Marmolada.

La sinfonia di strudel delle sorelle Margoni amalgama tradizione, eleganza e innovazione in un unico strepitoso piatto. Lo strudel, dolce tipico a base di mele, è rivisitato in quattro versioni con abbinamenti che ne esaltano il gusto.

Il classico strudel di mele è servito con una pallina di gelato allo zenzero, lo strudel con semi di papavero è accompagnato dalla salsa di vaniglia, lo strudel alle noci e nocciole è servito su salsa di cioccolato e lo strudel ai frutti di bosco si sposa con una ricca confettura.

  1. Risotto al pino mugo del Latemar, al rifugio Oberholz

Risotto al Pino Mugo al rifugio Oberholz

Risotto al Pino Mugo al rifugio Oberholz

Il rifugio Oberholz eco-charme dello Ski Center Latemar è facilmente raggiungibile da Obereggen anche senza sci. All’interno un ambiente caldo, raffinato e ricco di stile. Tutti i dettagli sono curati con attenzione e il menu non fa differenza.

Lo chef propone rivisitazioni delle specialità tradizionali altoatesine, come il risotto con pino mugo del Latemar, mozzarella di bufala e manzo essiccato. Una curiosità: il pino mugo viene scelto e raccolto dallo chef ai piedi del massiccio del Latemar.

  1. Keiserschmarren (frittata dolce dell’imperatore), al rifugio Weigler Schupf

Kaiserschmarren al rifugio Weigler Schupf

Keiserschmarren al rifugio Weigler Schupf

Il rifugio Weigler Schupf è una piccola baita in legno, in posizione riparata dagli sguardi indiscreti: perfetta per chi cerca l’atmosfera tradizionale dei luoghi di montagna. Il proprietario Martin e la sua famiglia vi accoglieranno con un sorriso dolce e sincero. I tavoli non sono molti, se trovate posto potrete gustare il miglior Keiserschmarren delle Dolomiti in una atmosfera intima.

Il Keiserschmarren è una crêpe soffice e spessa, tagliata a pezzetti, arricchita con mele e uvetta – in base alla creatività della chef – con l’immancabile confettura di “garnete” (mirtilli rossi di montagna). Cosa rende speciale questo piatto? La morbidezza e il contrasto tra aspro e dolce degli ingredienti.

  1. Ravioli con polenta e Montasio, allo Chalet Caserina

chalet caserina pampeago

Pappardelle al ragù di cervo e ravioli di polenta e montasio

Lo Chalet Caserina è sulle piste da sci, dove la famosa pista Agnello incrocia la pista Tresca. Ha una bella terrazza e un ambiente rinnovato con la gestione sapiente di Valerio Piazzi. Una chicca: offre anche cene con trasporto in motoslitta.

Tra le specialità dello chef ci sono i ravioli con polenta e Montasio e le pappardelle al ragù di cervo.

  1. Spaghetti allo scoglio, al rifugio Mayerlalm

Spaghetti allo Scoglio alla Mayer Alm

Spaghetti allo Scoglio alla Mayerl alm

Scendendo lungo la pista Absam, fate una sosta al Mayerl alm: una vecchia malga per l’alpeggio del bestiame che ora ospita chi cerca la buona cucina e ama il pesce tanto da inseguirlo in montagna. Non è una stranezza se pensate che 240 milioni di anni fa in queste zone i mari tropicali c’erano davvero!

Cosa mangiare al rifugio Maierl alm? Noi consigliamo gli spaghetti allo scoglio: un piatto ricco, fresco e piacevole che si discosta dall’offerta della cucina tipica montana.

Se avete l’acquolina in bocca venite a trovarci sulle piste dello Ski Center Latemar! Oggi vi proponiamo 5 sfiziosità, è solo l’inizio. Il nostro tour nei rifugi continua, vi terremo aggiornati sulle prelibatezze e i piatti tipici del Trentino Alto Adige. Alla prossima 😉

0 Read More

5 CONSIGLI PER VESTIRE I BAMBINI IN MONTAGNA SULLA NEVE DELLE DOLOMITI

Ecco 5 consigli per vestire i bambini in montagna sulla neve delle Dolomiti! Utili per ripararsi dal freddo e giocare in tutta comodità, senza sudare e doversi cambiare da capo a piedi a metà giornata.

Le soffici nevicate che hanno ricoperto le Dolomiti e la Val di Fiemme nelle ultime settimane hanno risvegliato la voglia di neve. La neve mette allegria, bianca e soffice com’è fa venire voglia di sentirne il gusto. L’abbiamo assaggiata tutti almeno una volta, diciamolo. Ma attenzione al pancino, mangiare neve in quantità non è una buona idea. Dev’essere pulita e incontaminata, altrimenti molto meglio una barretta di cioccolato o frutta secca 😉

COME CI DOBBIAMO VESTIRE PER STARE COMODI E GIOCARE SULLA NEVE?

Se avete scelto un weekend o una settimana bianca in montagna sulla neve con i bambini basterà un piccolo pendio per scatenare la voglia di scivolare e improvvisare qualche gioco. Una giornata sulle piste da sci offre spesso la possibilità di slittare e giocare nei parchi divertimento. Con qualche accorgimento possiamo vivere in tranquillità questa meravigliosa esperienza e tornare a casa con un bambino stanco, contento e asciutto 😉

  1. Come scegliere una tuta da sci per i bambini?

    vestire i bambini in montagna in inverno

    Quando si gioca è meglio stare comodi 😉

Se scegliamo una tuta da sci intera saremo tranquilli che non entri la neve e la schiena rimanga asciutta. Se abbiamo una tuta da neve spezzata – pantalone e giacca a vento – il pantalone dovrebbe essere una salopette in modo da proteggere pancia e schiena. In ogni caso meglio scegliere pantaloni imbottiti e impermeabili.

  1. Cosa mettere sotto la tuta da sci?

Se scegliete biancheria termica siete a posto. La calzamaglia e la canotta termica a manica lunga (caldo cotone o materiali termici) oltre a un buon paio di calzettoni sono perfetti per trascorrere una giornata sulla neve.

  1. Meglio scarponi o scarponcini in montagna d’inverno?

    come vestire i bambini in montagna sulla neve

    Spezzata o intera? L’importante è che tenga coperti schiena e pancia 🙂

Quando scegliete gli scarponcini (d’inverno devono essere impermeabili) o gli scarponi da sci meglio avere l’accortezza di provarli (prima dell’acquisto o del noleggio) con i calzettoni da sci. In genere sono più grossi dei calzetti normali e prendono spazio. Scegliete un numero comodo (mezzo numero in più per esempio) in modo da tenere caldi i piedini.

  1. Quali accessori scegliere per giocare sulla neve?

Per ripararsi dal freddo e godersi una giornata sulla neve con i bambini bastano pochi accessori. Un berretto, che copra anche le orecchie, uno scaldacollo (più pratico della sciarpa) e i guanti. Quando scegliete i guanti, preferiteli un po’ abbondanti sulle dita: starete caldi e comodi. Portatevi degli occhiali protettivi, perché la neve potenzia il riflesso del sole. Per la stessa ragione è bene mettere una buona crema solare protettiva, anche se la giornata non fosse particolarmente soleggiata.

  1. È vero che il casco è indispensabile sulle piste?

Sugli sci, come sulle piste da slittino, il casco è obbligatorio per chi ha meno di 14 anni. Valutate se acquistarne uno o noleggiarlo nei negozi specializzati. Nelle stazioni a valle dei comprensori sciistici delle Dolomiti potete trovare un punto vendita che propone anche il noleggio delle attrezzature.

Ricordate che se i bambini giocano nella neve, corrono e si muovono è meglio non esagerare con il vestiario per non farli sudare. Di solito i bambini sopportano meglio degli adulti il freddo, beati loro. Fate solo attenzione che non stiano troppo tempo fermi al freddo o che non abbiano indumenti bagnati a contatto con la pelle. Se fate una sosta in un rifugio o al chiuso, togliete qualche strato per evitare sbalzi di temperatura all’uscita.

Buone giornate di sole sulla neve con tante risate e puro divertimento! Nello Ski Center Latemar gli impianti sono aperti fino all’8 aprile. Vi aspettiamo.

0 Read More

COME ORGANIZZARE UNA GIORNATA SULLA NEVE CON I BAMBINI IN MONTAGNA

Se stai pensando come organizzare una giornata sulla neve con i bambini, Gardonè è il posto perfetto e Alice saprà darti i consigli giusti. Sentite come si è organizzata.

Avevamo voglia di divertirci, giocare sulla neve e respirare aria buona. Ci siamo svegliati prestino e vestiti di tutto punto: tuta da sci, scarponcini, guanti e berretto. Gardonè è a 1650 metri, ai piedi del Latemar, nelle montagne della Val di Fiemme. Partendo da Predazzo, abbiamo preso la telecabina e ci siamo goduti il panorama. Non capita tutti i giorni di sorvolare abeti maestosi puntando alle cime innevate.

Arrivati in quota si apre uno scenario mozzafiato: piste innevate, aria fresca e pulita, un cielo azzurro che promette una giornata meravigliosa. Quante cose ci sono da fare? Non sapevamo da cosa iniziare 😉

Facciamo una passeggiata della Foresta dei Draghi? Un giro in slitta? O andiamo tutti sull’Alpine Coaster? È un bob a rotaia che sfreccia tra gli alberi e torni bambino. Esperienza imperdibile.

Una passeggiata nella Foresta dei Draghi

Foresta dei draghi Predazzo in inverno

Nella Foresta dei Draghi mentre Aurora legge la missione che dobbiamo compiere!

Scegliamo due giocolibri (5,00 € l’uno, all’arrivo della telecabina): uno per Aurora, l’altro per Michele. I bimbi fanno a gara, vogliono sfogliare, leggere le storie, scoprire personaggi mai visti. Acceleriamo il passo, ci incamminiamo nella Foresta dei Draghi.

Il sentiero è battuto e poco impegnativo, il giocolibro ci affida una missione: dobbiamo aiutare Rogos a sfuggire dal perfido mago Kraus.

Ci divertiamo un sacco a scoprire tracce e indizi lungo il sentiero: una  roccia con un graffio, segni di artigli sugli alberi… ma volete sapere il top? Abbiamo scoperto le cassette delle puzze di drago!! La piccola Aurora si è divertita un mondo ad annusare questi scrigni e a riconoscere gli odori dei draghi.

Il paesaggio è bellissimo, il bosco è coperto di neve, sembra di stare in una favola. Proseguendo ci siamo imbattuti in due uova giganti: una rossa in un nido di roccia incantato, l’altra bianca tra rami intrecciati che la tengono sospesa e al sicuro.

Sono uova preziose, fate attenzione. Non preoccuparti Rogos conta su di noi!

Dopo una piccola salita, il sentiero si congiunge con il punto di partenza. Missione compiuta bambini! Rogos è salvo e il mago cattivo è stato neutralizzato.

La pista per slittini, divertimento puro

Pista slitte a Gardonè predazzo

Finalmente arriva la zia! Tutti in slitta!

Quando ci ha raggiunto mia sorella i bambini erano raggianti. Stravedono per la zia e se la contendono per fare coppia sullo slittino 😉 Meraviglia, slittare ci porta indietro nel tempo, a quando eravamo piccole e aspettavamo la prima nevicata per uscire di casa, abbracciare la slitta e scendere dal pendio dietro casa.

pista per slitte gardonè a predazzo

Eccoci sulla pista delle slitte! Fate largoooooooo….

Questa pista per slittare a Gardonè è fortissima! Sali sulla seggiovia del campo scuola e viaaaaaaaa, inizia la gara!

Gli slittini o i bob si possono noleggiare anche sul posto. Il casco per i bambini puoi trovarlo al negozio vicino alle casse, prima di salire in telecabina. Noi abbiamo fatto così! Per una volta sono stata previdente 🙂

Una tappa al Regno dei Draghi, giochi per bambini nella neve

Parco giochi il regno dei draghi a Gardonè in inverno

Ehi Michele! Prendimi se ci riesci! 🙂

È arrivato il momento di una sosta al Parco giochi il Regno dei Draghi. Altalene, scivoli e un trenino colorato dove Aurora si diverte a infilarsi e scappare dal fratello che la insegue. È così bello vedere i bambini che si divertono con la zia che ne approfitto per rilassarmi al sole. Mai senza un velo di crema solare 😉

Alpine Coaster Gardonè, per chi ama volare e chi è un po’ tartaruga

Alpine coaster Gardonè in inverno a predazzo

Vediamo se la mamma è proprio una tartaruga!

Manteniamo le promesse. Proviamo l’Alpine Coaster finalmente. Come sempre i piccoletti fanno a gara per chi sale con mia sorella sul bob. È lei quella “spericolata” e i bambini si divertono di più a scendere veloci sulla pista. Io sono la tartaruga di famiglia e Michele se ne farà una ragione.

Mi dispiace caro, lo sai che la mamma su questi giochi va piano 😉

La giornata a Gardonè è stata strepitosa: divertimento, sorprese, relax al sole. Ci prepariamo per scendere a valle e tornare a casa, non prima di essere passati all’ufficio Skipass a ritirare il premio che ci siamo meritati. Se completi la missione nella Foresta dei Draghi con le indicazioni del giocolibro, alla fine c’è un premio. Aurora e Michele ricevono entrambi il loro drago di legno da costruire e il gioco del drago con i personaggi della MontagnAnimata. Fantastico!

Tra gridolini di felicità e Michele che mi tira un braccio per costruire subito il suo drago, ringraziamo e ci avviamo alla macchina. Un’enorme coda verde ci trattiene per una foto con i bambini. Che giornata fantastica sulla neve con i bambini.

Coda di drago predazzo in val di fiemme

Concludiamo la giornata con un bel selfie sulla coda di drago 🙂

Li trovate anche sui social: basta mettere “mi piace” alla pagina Latemar MontagnAnimata per stare aggiornati sulle novità e trovare tanti spunti per attività originali e divertenti con i bambini in montagna.

0 Read More

3 parchi gioco sulla neve nello Ski Center Latemar

parchi giochi sulla neve nello Ski Center Latemar, in Trentino Alto Adige. Se cerchi attività per bambini e famiglie vicino alle piste da sci per fa04re amicizia con la neve trovi tanti giochi divertenti: altalene, scivoli, trenini, giostre e buffi personaggi. In inverno giocare sulla neve con i bambini è la cosa più bella. Basta un berretto colorato, scarponcini e guanti caldi. Scegli il punto di partenza: Predazzo, Pampeago, Obereggen e goditi una bella giornata sulla neve in famiglia sulle Dolomiti.

  1. Il Regno dei Draghi: a Predazzo, in Val di Fiemme, Trentino

    ” Regno dei Draghi” parco giochi sulla neve a monte della telecabina Predazzo-Gardonè

A Gardonè, al limite del bosco, c’è il parco giochi “Il Regno dei Draghi. Un parco giochi sulla neve con scivoli, altalene, castelli e trenini sulla neve, all’aperto, e un piccolo chalet, al coperto, con tanti giochi di ruolo, costruzioni, un angolo morbido per riposare e tavoli per disegnare e giocare. Sei a 1650 m di altitudine, in montagna, a Gardonè a Predazzo, in Val di Fiemme, sulle Dolomiti del Trentino.

Il parco giochi è aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 16.00, l’ingresso è gratuito. L’ingresso allo chalet costa 3,00 € l’ora o 10,00 € tutta la giornata. È disponibile un servizio di assistenza bimbi con tante attività.

info:

0462.50292 – predazzo@latemar.it

oppure Scuola di sci Alta val di Fiemme

0462.502999 – info@scuoladisci.net

  1. Bip Club: a Pampeago, in Val di Fiemme, Trentino

    baby park sulla neve a pampeago

    Bip Club a Pampeago! Tanti giochi per divertirsi sulla neve

Bip Club è per i bambini dai 2 anni di età, per giocare all’aria aperta e muovere i primi passi sulla neve con mamma e papà. C’è una grande area attrezzata per giocare sugli sci in sicurezza e sono disponibili servizi di assistenza e intrattenimento. Laboratori, spettacoli e molte altre attività ricreative rendono ogni giornata speciale e divertente. Il Bip Club è aperto anche in caso di maltempo: in parte all’aperto, in parte al coperto.

Bip Club è aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 16.00 (la zona interna invece dalle 10.00 alle 15.30). È disponibile un servizio di assistenza bimbi su richiesta, con prenotazione almeno 24h prima.

info:

0462.813265 – 389 603 0880 – bipclub@alice.it

  1. BrunoLand: a Obereggen, in Val d’Ega, Alto Adige

parco giochi sulla neve a obereggen

Brunoland è il parco giochi di Obereggen.

Vicino alla pista Eben, a Obereggen, c’è Brunoland: un parco giochi sulla neve con l’orso Bruno che ti accoglie. Tra giostre, gatti delle nevi, un tunnel innevato, una pista tubing, un castello gonfiabile e tanti giochi divertenti. Un tappeto magico lungo 50 m e uno di 30 m per rotolare sulla neve! Tutte le settimane un programma di animazione e attività per i bambini sulla neve.

Aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 16.00, per chi è in vacanza nelle strutture alberghiere dell’Apt della Val d’Ega l’entrata è gratuita.

info:

0471.618200 – obereggen@latemar.it

0 Read More

5 LIBRI DELLA MONTAGNANIMATA PER LE VACANZE DI NATALE

Cinque libri della collezione di MontagnAnimata per leggere e giocare con i bambini durante le vacanze di Natale, scelti per voi. Li trovate in Val di Fiemme, agli uffici Skipass di Predazzo. È un’idea regalo per stare insieme: libri per i bambini dai 6 anni di età, i più piccoli rimarranno incantati a seguire le letture di mamma e papà. Piccole letture divertenti che scaldano le vacanze in famiglia. Potete riceverli anche a casa: basta scrivere a info@montagnanimata.it e un piccolo drago, un’apina o un simpatico dahù arriverà!

  1. I DRAGHI DEL LATEMAR

Alla fine del libro ci sono le schede con le descrizioni dei draghi!

Con le illustrazioni di Simone Frasca, autore dei Mitici sei e Bruno lo zozzo, I Draghi del Latemar svela la profezia di Zak: “i draghi potranno tornare a lasciare tracce della loro presenza sulla terra quando gli  uomini apriranno l’occhio del cuore”. Chi è Zak? Un vecchio eremita che mille anni or sono riuscì a inoltrarsi nel regno invisibile. Scelse una roccia tra le montagne del Latemar e vi incise la sua profezia. Tra le pagine del libro potrai conoscere Ais, Ardea, Goira, Kromos, Rametal, Rogos e Zoira. Personaggi mai visti che punzecchiano l’immaginazione.

  1. IL MISTERO DEI DRAGHI DEL FEUDO

Ogni bambino ha ideato e illustrato le storie dei Draghi del Monte Feudo

Usa il cuore come bussola! Scopri le storie dei draghi che abitano il Monte Feudo. Dieci racconti ambientati sul Latemar, in Trentino, scritti e disegnati dai ragazzi di Predazzo. Un viaggio fantastico e irreale dove protagonisti sono i draghi e le Dolomiti sono il loro mondo. Con la storia di un drago mezzo rosso e mezzo blu alla scoperta dell’intuito.

  1. LE FIABE STORTE DEL DAHU

4 autori e 4 illustratori per il libro delle fiabe storte del dahù

Destrogiro o levogiro? Il dahú cerca equilibrio. Un buffo animaletto con quattro zampe: più corte da un lato e lunghe dall’altro. Il che spiega perché sia costretto a girare sempre a destra oppure a sinistra, rischiando quasi l’estinzione. Nato dalla fantasia di 4 scrittori e 4 illustratori della Val di Fiemme, questo strano personaggio è adorabile.

  1. A SPASSO CON LA PINA

Una dolce storia che ci racconta della vita delle api

Un magnifico album da colorare alla scoperta della vita delle api, anche per bambini piccoli. Lo sapevi che ci vogliono 21 giorni perché le api possano raccogliere nettare, polline e propoli? Prima le api sono guardie inflessibili, operaie instancabili, badanti amorevoli delle piccole larve. Diventano raccoglitrici soltanto il ventunesimo giorno di vita. Il miele d’inverno è un toccasana, provalo su una fetta di pane calda. Se vuoi un consiglio per i regali di Natale: A spasso con La Pina e miele millefiori di montagna!

  1. PICCOLO CIRCO QUASSÙ

Claudio Madia è l’autore e illustratore del libro che ci fa innamorare del circo

Per i bambini dai 6 anni in su questo libro è perfetto: esercizi e giochi da fare in compagnia, attrezzi da costruire e la magia del circo che invade il Natale. Scoprirai il circo con Jo e Zop: due artisti girovaghi che si esibiscono in trionfali scenette. Insieme a Mon e Mus saranno capriole sul divano tutti insieme. Scopri come realizzare le fantastiche bolas dei giocolieri, divertiti in famiglia a Natale.

Buone letture sotto l’albero e Buon Natale da MontagnAnimata!

0 Read More

Tre percorsi a piedi nello Ski Center Latemar

Tre percorsi a piedi nello Ski Center Latemar per vivere a pieno la montagna in inverno. Passeggiate facili da fare in famiglia con i bambini sulla neve, escursioni con guida alpina per ammirare scenari dolomitici meravigliosi o rilassanti camminate alla scoperta delle baite nello Ski Center Latemar.

1.La Foresta dei Draghi a Predazzo

foresta dei draghi predazzo in inverno

La Foresta dei Draghi vi aspetta a monte della telecabina Predazzo-Gardonè

La Foresta dei Draghi in inverno è una passeggiata facile in montagna, per bambini e famiglie. È un sentiero ad anello di 1,4 km, pianeggiante e accessibile a tutti: la neve è battuta dalla motoslitta. Parti e arrivi nello stesso punto: poco distante dalla telecabina Predazzo-Gardonè.

La passeggiata sulla neve con i bambini si fa in un’ora circa, senza bisogno di essere accompagnati.  Il sentiero si snoda in parte nel bosco, è soleggiato e panoramico. Sei nel comprensorio sciistico Ski Center Latemar, a 1650 m di altitudine, sulle Dolomiti Patrimonio UNESCO. Gardonè è in Trentino, a Predazzo, in Val di Fiemme.

Alzi gli occhi e hai di fronte i meravigliosi campanili del Latemar. Il modo migliore per scoprire la Foresta dei Draghi in inverno è con un giocolibro: indizi, indovinelli, piccole storie che nutrono la fantasia.

2. Ai piedi del Latemar – Passeggiata da Pampeago a Obereggen

passeggiate nello ski center latemar

Passeggiare nella neve fresca e alla fine godersi una bella tazza di cioccolata calda!

La passeggiata parte dall’arrivo della seggiovia Latemar a Pampeago e segue la stradina che porta verso il Passo Pampeago (1.983 m). In circa 40 minuti di cammino si arriva al rifugio Laner a Obereggen dove si potranno gustare le specialità culinarie dell’Alto Adige o semplicemente bere un tè caldo sotto un bel sole. Proseguendo oltre il rifugio si può arrivare fino ad Obereggen.
Escursione facile – dislivello 250 m, durata circa 40 minuti fino al rifugio Laner, 2 ore circa fino a Obereggen.

3. Escursione accompagnata con racchette da neve alla baita della Bassa Dos dei Branchi

escursione baito la bassa a pampeago

Il panorama mozzafiato nei pressi del “Baito della Bassa” a Pampeago

Bellissima escursione di una giornata con guida alpina. Dopo la salita in seggiovia al Monte Agnello, si segue un itinerario facile e piacevole con la possibilità di ammirare dall’alto l’incantevole cornice delle Dolomiti, della catena del Lagorai e la Val di Fiemme.

Prestando tutte le attenzioni necessarie per frequentare in sicurezza un ambiente di montagna in inverno si coprirà un dislivello di 200m circa. Le racchette da neve se necessarie sono fornite dalla guida. Si suggerisce equipaggiamento invernale completo con scarpe pesanti, giacca invernale, berretto, guanti, zainetto, crema da sole, occhiali da sole, scorta di acqua e il necessario per un pranzo al sacco.

Iscrizione Euro 40 a persona (min. 4 persone) biglietto impianto di risalita extra (€ 4,50 andata seggiovia Agnello), agevolazione per gruppi su prenotazione.

Info: Maestro di sci-Guida Alpina Davide Deflorian

Tel.349-6506565 – davide.deflorian@gmail.com

0 Read More

6 rifugi da non perdere nello Ski Center Latemar

Ecco 6 rifugi da non perdere nello Ski Center Latemar! Ai piedi delle Dolomiti, nelle baite e nei rifugi c’è sempre qualcosa di goloso da assaggiare, curiosità da scoprire, una festa per stare in compagnia. Oltre ai 49 km di piste, puoi raggiungere tanti locali e baite con gli sci. Vieni a scoprire le specialità gastronomiche del Trentino Alto Adige.

RIFUGIO PASSO FEUDO A PREDAZZO

Rifugio passo feudo inverno

Un bel bicchiere di vino sulla terrazza del rifugio Passo Feudo (2200 m)

Da Predazzo raggiungi Passo Feudo con telecabina e seggiovia Gardonè-Passo Feudo. Chef specializzati in piatti tipici trentini, ampia selezione di dolci, ristorante, bar, grande terrazza solarium e vista mozzafiato sulle Dolomiti del Trentino Alto Adige e sul Gruppo del Lagorai. Sei a 2200 m sotto il massiccio del Latemar Patrimonio dell’Umanità Unesco. Info: 347.9919582 | pagina FB | baitafeudo@alice.it

BAITA GARDONÈ A PREDAZZO

rifugio gardonè predazzo

Un po’ di sole e relax sulla terrazza del rifugio

All’arrivo della telecabina Predazzo-Gardonè, trovate l’atmosfera tipica d’alta montagna. Baita Gardonè ha il calore del legno, cucina raffinata, attenzione alle esigenze dei bambini. Après-ski, bar, voliera, ristorante self-service e servizio al tavolo. Con la sua ampia terrazza panoramica e soleggiata è perfetta per una pausa e ripartire sugli sci. Info: 0462.503110 | www.baitagardone.com | info@baitagardone.com

RIFUGIO OBERHOLZ A OBEREGGEN

rifugio oberholz obereggen nello ski center latemar

Il nuovo rifugio Oberholz

Predi la seggiovia da Obereggen e arrivi al rifugio Oberholz (quota 2096 m): materiali ecosostenibili, perfettamente integrato nella natura, l’atmosfera calda del legno e panorami strepitosi. All’interno: bar per una pausa veloce, ristorante gourmet per scoprire i piatti della tradizione. La struttura è firmata dagli architetti Peter Pichler e Pavol Mikolajcak. Info: 0471.618299 | www.oberholz.com | oberholz@latemar.it

MAYERL ALM A OBEREGGEN

Un ottimo tagliere di speck e formaggi tipici alla Mayerl Alm

Mayrl Alm è un’accogliente baita di montagna (quota 2037 m ): d’inverno è raggiungibile solo con gli sci ai piedi, dalle piste. Terrazza soleggiata, cucina raffinata: ottimi i primi, la carne, il pesce, la selvaggina, i dolci fatti in casa. È il ritrovo dei buongustai per chi sceglie le piste di Obereggen. Info: 333.6234245 | www.mayrl-alm.com | info@mayrl-alm.com

WEIGLER SCHUPF A OBEREGGEN

Nel cuore dello Ski Center Latemar questa piccola baita è il luogo ideale per una pausa dagli sci

Zuppa d’orzo, speck e il golosissimo Kaiserschmarrn (omelette dolce con marmellata di ribes): una piccola baita accogliente con i migliori piatti tipici della cucina tirolese. Siete a 1950 m, in Val d’Ega: la malga è raggiungibile a piedi (anche in inverno) da Obereggen. Info: 348.7031412

RIFUGIO MONTE AGNELLO A PAMPEAGO

Prendete la seggiovia Agnello da Pampeago e siete a quota 2180 m. Al rifugio Monte Agnello potete godere un panorama bellissimo sulla terrazza, al sole, in tutta tranquillità. Servizio bar, self-service con piatti tipici trentini. Atmosfera calda e familiare. Info: 0462.815030 | Pagina FB

Qualche informazione pratica:

Ski Center Latemar è la più grande area sciistica del Comprensorio Val di Fiemme-Obereggen. I punti di accesso alle piste sono tre: Predazzo, Pampeago e Obereggen. Gli impianti di risalita per Gardonè e Passo Feudo sono a 10 minuti da Predazzo in Val di Fiemme. Aperti tutti i giorni dal 2 dicembre al 8 aprile, dalle 8.30 alle 16.45. Se vuoi fare una pausa dallo sci c’è l’Alpine Coaster Gardonè, la pista delle slitte e la Foresta dei Draghi.

0 Read More

LE OFFERTE VACANZE SULLA NEVE IN VAL DI FIEMME

DORMIRE, SCIARE E CAMMINARE SULLA NEVE IN TRENTINO

Scopri le migliori offerte vacanze sulla neve in Val di Fiemme: le montagne del Trentino sono perfette per sciare, slittare, fare passeggiate facili nel bosco con i bambini, scoprire la cucina tradizionale nei rifugi. Le offerte vacanze sulla neve includono sconti, notti gratis in hotel per sciare in famiglia, buoni per centri benessere e prodotti tipici. Guarda le migliori offerte vacanze sulla neve in Val di Fiemme, vieni a scoprire l’atmosfera delle Dolomiti in inverno.

Neve tutto compreso: dormire, sciare, divertirsi (7 notti)

Dal 7 gennaio all’8 aprile 2018. A partire da 210 euro, 7 notti in hotel della Val di Fiemme a sciare fra le Dolomiti del Trentino. Sconti: per gli adulti 5% sullo skipass plurigiornaliero nel comprensorio sciistico Val di Fiemme-Obereggen; 10% sul noleggio dell’attrezzatura sci o snowboard; 20% sui corsi collettivi di sci.  E puoi sciare in notturna 2 sere alla settimana. Ti aspettano anche speck & spa: un buono sconto di 15 euro per prodotti tipici o centri benessere. Ingressi gratuiti: Stadio del Ghiaccio di Cavalese, piste di pattinaggio, piscine di Cavalese e Predazzo (previo acquisto skipass).

Magic Ski Weeks: in famiglia sulla neve a prezzi speciali, gratis per bambini fino a 12 anni

Dal 28 gennaio all’11 febbraio 2018. A partire da 275 euro a persona: hotel mezza pensione (5/6 notti) + skibus + ingressi gratuiti per piste di pattinaggio su ghiaccio e piscine coperte + buoni sconto per skipass, scuola sci, noleggio attrezzatura. Inoltre gratis: 2 sciate notturne all’Alpe Cermis gratis, 1 discesa slittovia Alpine Coaster Gardoné + 1 buono pizza e bibita. Bambini fino a 12 anni gratis: hotel, skipass, scuola sci, noleggio sci e attività dello Zecchino d’Oro sulla neve nei kindergarten dall’1 all’8 febbraio 2018.

 

Sciare al sole di primavera: una giornata sugli sci è gratis

Dal 17 marzo a fine stagione 2018: 7 giorni di vacanza sulla neve al prezzo di 6.
Se vieni in vacanza in Val di Fiemme per sciare al sole di primavera puoi stare 7 giorni in hotel pagandone 6 e hai lo skipass 6 giorni al prezzo di 5. L’offerta è valida in tutti gli alberghi che aderiscono all’iniziativa nelle zone sciistiche Dolomiti Superski. I buoni per la giornata omaggio vengono consegnati in albergo. Prenoti ora, vieni in vacanza dal 17 marzo, hai lo skipass dal 18 marzo. Non tutti gli impianti rimangono aperti fino a fine stagione: la cosa migliore è contattare l’Apt della Val di Fiemme o la struttura alberghiera.

Qualche informazione pratica

A Predazzo puoi raggiungere le piste con la telecabina Predazzo-Gardonè (1650 m): sciare sulle mitiche piste dello Ski Center Latemar , divertirti sulla neve con i bambini nella Foresta dei Draghi, lanciarti sulla pista delle slitte e sfrecciare nel bosco sull’Alpine Coaster Gardonè.

Ski Center Latemar è la più grande area sciistica del Comprensorio Val di Fiemme-Obereggen. I punti di accesso alle piste sono tre: Predazzo, Pampeago e Obereggen. Da dicembre ad aprile tutti gli impianti e le piste sono aperte, trova il periodo giusto e vieni a trovarci.

Vuoi saperne di più e prenotare?

Azienda per il Turismo della Val di Fiemme

tel. 0462 341419

booking@visitfiemme.it

www.visitfiemme.it

0 Read More

COSA FARE DURANTE LE FESTE DI NATALE IN VAL DI FIEMME

Cosa fare durante le feste di Natale in Val di Fiemme con i bambini?  Le giornate sono magnifiche per sciare, slittare e camminare nel bosco sui sentieri battuti. Vieni a scoprire l’atmosfera dei presepi in Val di Fiemme: potrai curiosare nei mercatini di Natale, leccarti i baffi con i dolci della tradizione, fare festa tra i vicoli e le corti di Ziano, Tesero, Varena, Cavalese e Predazzo. Le vacanze di Natale in Val di Fiemme sono fatte di luce, neve, concerti, spettacoli teatrali per famiglie e bambini.

Una passeggiata nel bosco, tra i vicoli e le corti per scoprire i presepi di Ziano, Tesero e Varena

presepi nel bosco di zanolin

Fantasiosi presepi nel bosco di Zanolin, frazione di Ziano di Fiemme

Una passeggiata facile nel bosco sopra Ziano tra i presepi, nella frazione Zanolin, per respirare l’atmosfera del Natale nella natura dal 9 dicembre. I presepi nel bosco sono stati creati dagli abitanti, tra abeti e larici maestosi. Immagina che meraviglia una passeggiata sulla neve fresca in montagna nel cuore della Val di Fiemme.

A Tesero la magia del Natale è tra i vicoli e le corti del paese: 100 presepi artigianali, illuminati nella notte. “Tesero e i suoi presepi” è un evento imperdibile: mostre, concerti all’aperto, racconti teatralizzati e folclore dall’8 dicembre al 7 gennaio. Nella piazza principale ti aspetta un grande presepio e le suggestive casette di legno del mercatino di Natale.

90 personaggi alti un metro, un centinaio di animali: il presepe di Varena trasforma il paese in una piccola Betlemme. Da metà dicembre a metà gennaio tra locande, stalle e botteghe artigiane per scoprire la tosatura delle pecore, la filatura della lana, il recupero della legna: mestieri antichi, saperi di montagna. Magnifico nel buio della notte illuminata da 200 luci.

Mercatini di Natale in Val di Fiemme, a Cavalese e Predazzo

mercatino di natale a cavalese val di fiemme

La magia dei mercatini, sotto una bella nevicata

Nell’antico Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme a Cavalese:  il Magnifico Mercatino di Natale del Trentino. Gli eventi animano un giardino incantato da scoprire a lume di candela: spettacoli, laboratori d’arte, weekend tematici, casette immerse nell’atmosfera romantica del Natale. Dal 1 dicembre al 6 gennaio vi brilleranno gli occhi curiosando tra prodotti di vetro, rame, lana cotta, ceramica, legno e dolci della tradizione.

A Predazzo l’appuntamento è in piazza Santi Apostoli tra casette di legno illuminate, suggestivi falò che scaldano l’atmosfera e un maestoso abete natalizio. Tutti i giorni spettacoli e animazione, tra dicembre e gennaio.

Qualche informazione pratica:

Da Predazzo puoi raggiungere le piste con la telecabina Predazzo-Gardonè (1650 m): per sciare sui 49 Km di piste dello Ski Center Latemar, divertirti sulla neve con i bambini nella Foresta dei Draghi , lanciarti sulla pista delle slitte  e sfrecciare nel bosco sull’Alpine Coaster Gardonè .

Ski Center Latemar è la più grande area sciistica del Comprensorio Val di Fiemme-Obereggen. I punti di accesso alle piste sono tre: Predazzo, Pampeago e Obereggen. Da dicembre ad aprile in Val di Fiemme gli impianti e le piste da sci sono aperte.

0 Read More

Informazioni sul percorso

webcam
WEBCAM
meteo
METEO
alloggi
ALLOGGI
rifugi
RIFUGI
noleggi
NOLEGGIO
altro
ALTRO

Stay tuned!