5 LIBRI DELLA MONTAGNANIMATA PER LE VACANZE DI NATALE

 In Non categorizzato

In Val di Fiemme, alla biglietteria degli impianti di Predazzo, trovate cinque libri della collezione di MontagnAnimata per leggere e giocare con i bambini durante le vacanze di Natale. È un’idea regalo per stare insieme: libri per i bambini fino a 8/10 anni, i più piccoli rimarranno incantati a seguire le letture di mamma e papà. Sono piccole letture divertenti che scaldano le vacanze in famiglia.

 

  1. I DRAGHI DEL LATEMAR

Con le illustrazioni di Simone Frasca, autore dei Mitici sei e Bruno lo zozzo, I Draghi del Latemar svela la profezia di Zak: “i draghi potranno tornare a lasciare tracce della loro presenza sulla terra quando gli uomini apriranno l’occhio del cuore”. Chi è Zak? Un vecchio eremita che, mille anni or sono, riuscì a inoltrarsi nel regno invisibile. Scelse una roccia tra le montagne del Latemar e vi incise la sua profezia. Tra le pagine del libro potrai conoscere Ais, Ardea, Goira, Kromos, Rametal, Rogos e Zoira. Personaggi mai visti che punzecchiano l’immaginazione.

 

  1. I DRAGHI NON ESISTONO

Tenetevi forte! Qui è dove si scopre se la domanda è mal posta oppure no: ma quindi, quindi, quindi… i draghi, esistono?I draghi non esistono! – ride Pietro. “Certo che sì!” – protesta sua sorella. “Credulona!”. Anna è così arrabbiata che succede quel che mai e poi mai dovrebbe accadere. Simone Frasca, autore e illustratore di libri per bambini e ragazzi, ha scritto un libro per chi ancora si arrovella nel dubbio.

 

  1. IL MISTERO DEI DRAGHI DEL FEUDO

Usa il cuore come bussola! Scopri le storie dei draghi che abitano il Monte Feudo. Dieci racconti ambientati sul Latemar, in Trentino, scritti e disegnati dai ragazzi di Predazzo. Farai un viaggio fantastico e irreale dove protagonisti sono i draghi e le Dolomiti il loro mondo. Con la storia di un drago mezzo rosso e mezzo blu l’intuito si attiva.

  1. COLORALIBRO DEI DRAGHI DEL LATEMAR E DEL DAHÙ

Due magnifici album da colorare alla scoperta dei personaggi della MontagnAnimata. L’unica cosa da fare è raccogliere tutti i pastelli e le matite colorate che avete in casa, dedicare cinque minuti a temperarli – punta sottile ma non troppo –, e il gioco è fatto! Con un pizzico di immaginazione potrete dare colore (e vita) ai fantastici personaggi di MontagnAnimata.

 

Recent Posts