Collana Giocolibri

I giocolibri sono storie originali della MontagnAnimata. Libri pieni di indovinelli, disegni e prove di ingegno che ti guidano su 3 sentieri tematici: la Foresta dei Draghi , il sentiero del Pastore Distratto  e il Geotrail Dos Capèl . Sei a 1650 m di altitudine, in montagna, a Gardonè: a 15 minuti da Predazzo, in Val di Fiemme, sulle Dolomiti del Trentino, Patrimonio UNESCO.

Imboccare il sentiero con un giocolibro è un modo divertente per fare una passeggiata facile in montagna e volare con la fantasia. I giocolibri sono per famiglie e bambini in vacanza, adatti a tutte le età: per piccoli e giovani esploratori o aspiranti pastorelli. Con i giocolibri conoscerai i protagonisti della MontagnAnimata e le loro avventure: cosa fanno durante il giorno, quali sono i loro amici, da chi devono stare alla larga, cosa sognano e quali sono le loro sfide.

Alla fine della passeggiata torni al Punto Info. Un’esperta dragologa sfoglierà le pagine del giocolibro e, se hai fatto bene, potrai vincere un meraviglioso premio, estratto a sorte, con i personaggi delle nostre storie.

  • Gardonè è a 1650 m di altitudine
  • Passo Feudo è a 2200 m di altitudine
  • sei in Val di Fiemme, a 5 minuti da Predazzo, nelle Dolomiti
  • per arrivare a Gardonè c’è la telecabina Predazzo-Gardonè
  • per raggiungere Passo Feudo, da Gardonè devi prendere la seggiovia
  • il tempo di percorrenza in telecabina è di 15 minuti circa
  • il tempo di percorrenza in telecabina + seggiovia è di 30 minuti circa
  • la telecabina ha una capienza di 12 persone
  • la seggiovia ha 4 posti, con cupola protettiva e sono benvenuti i cani
  • puoi portare in quota passeggini e biciclette
  • trovi tutti i giocolibri al Punto Info a Gardonè (€ 5,00 cad.)
  • con il giocolibro avrai una borsina di stoffa e 6 matite colorate
  • con il giocolibro Geotrail Dos Capèl puoi chiedere lo zaino con il kit del geologo
  • per chi risolve gli indovinelli e completa il giocolibro c’è un premio
  • aperto tutti i giorni dal 25 giugno al 10 settembre 2017
  • al Punto Info, a Gardonè, puoi chiedere tutte le informazioni
  • per saperne di più chiamaci al 0462 502929
  • scrivi a info@montagnanimata.it

Scegli tra 7 Avventure Cercadraghi

Per passeggiare nella Foresta dei Draghi puoi scegliere tra 7 giocolibri diversi e scoprire le avventure di Ais, Ardea, Goira, Kromos, Rametal, Rogos e Zoira. Le Avventure Cercadraghi sono ispirate al libro di Beatrice Calamari, “I draghi del Latemar”, i disegni sono fatti dagli studenti del Liceo Artistico di Pozza di Fassa. Insieme all’artista Marco Nones, i ragazzi hanno progettato le installazioni di land art lungo il sentiero.

Gli indovinelli e i giochi sono pensati per diverse età: prescolare, fino ai 6 anni, scolare, dai 6 anni in su. Aiuterai i draghi del Latemar nelle loro avventure e scoprirai le tracce del loro passaggio su queste montagne, in Val di Fiemme, sulle Dolomiti del Trentino. Camminare in montagna non è mai stato così facile e bello.

Ti diverti, impari cose nuove, scopri un mondo fantastico, alleni l’occhio del cuore. Solo così potrai vedere i draghi del Latemar. Dove trovi i giocolibri? Al Punto Info a Gardonè. Quando torni dalla passeggiata, se avrai risolto tutti gli indovinelli e completato il giocolibro, passa al Punto Info e ritira il tuo premio.

I premi sono tutti diversi: alcuni sono in legno, hanno la forma dei personaggi della MontagnAnimata. Sono fatti da Luigi, un artigiano con le mani d’oro della Val di Fiemme. C’è una bandana colorata, per ripararti dal sole, il memory dei draghi del Latemar, il gioco dell’oca per piccoli draghi e lo yoyo di Zop! Chi è Zop? Scoprilo con il libro “Piccolo Circo Quassù”.

Fatti guidare dal Pastore Distratto, dai retta a Mì

Sul sentiero del Pastore Distratto il protagonista è Martìn. Prima di cominciare la passeggiata su questo sentiero facile per famiglie e bambini passa al Punto Info a Gardonè. Puoi scegliere tra 4 giocolibri:

  • Il pastore distratto, la vita all’alpeggio
  • Il pastore distratto, Martìn e l’acqua
  • Il Pastore distratto e i segreti del nonno
  • Mì e le api

I primi tre raccontano la vita in montagna, gli oggetti dimenticati da Martìn, i segreti dell’acqua e le sorgenti del Latemar. Il quarto racconta il regno delle api.

Con Mì scoprirai come si organizzano le api e com’è fatta un’arnia, imparerai tutto sull’impollinazione e la sciamatura e, alla fine, saprai scegliere i prodotti preziosi che sanno donarci le api. Solo prelibatezze che fanno bene.

I giocolibri sono pieni di indovinelli e giochi pensati per diverse età: prescolare, fino ai 6 anni, scolare, dai 6 anni in su. Imparerai a riconoscere gli alberi, farai la conoscenza del Salvanel, scoprirai Tessarina. Conosci il ciclo dell’acqua? Chi produce questo ticchettio ritmico? Come si fa a fare un latte davvero buono?

Martìn e Mì sono qui per accompagnarti sul sentiero del Pastore Distratto. Ti divertirai come un matto insieme alla tua famiglia. Sul Latemar fai volare la fantasia. Quando torni dalla passeggiata, passa al Punto Info. Se hai completato il giocolibro c’è un meraviglioso premio che ti aspetta.

Scopri le rocce sul Geotrail Dos Capèl

Passeggiare sul Geotrail Dos Capèl è una meraviglia con il nuovo giocolibro fatto in collaborazione con il Muse-Museo delle Scienze di Trento e il Museo Geologico delle Dolomiti di Predazzo.

Il “Geotrail Dos Capèl, Mondo Triassico” per viaggiatori nel tempo è una delle novità della stagione 2017. Le illustrazioni sono di Bernardo Carvalho, co-fondatore di Planeta Tangerina, illustratore di libri per bambini e ragazzi. Sue sono le illustrazioni delle 13 postazioni lungo il sentiero.

Passa al Punto Info a Gardonè oppure al Rifugio Passo Feudo se sei già in quota, prendi il giocolibro e lo zaino del geologo con l’attrezzatura necessaria per questa avventura: lente, occhiali, guanti, sacchettini per raccogliere frammenti di roccia.

Raggiungi il Rifugio Passo Feudo (il giocolibro puoi trovarlo anche al rifugio) – con la seggiovia arrivi in 15 minuti circa da Gardonè – e prendi il sentiero. Con il giocolibro scoprirai le Dolomiti UNESCO e imparerai a riconoscere le rocce.

Ci sono 5 rocce gettone, diverse per colore e grana. Dovrai osservarle da vicino per saperle riconoscere e guadagnare dei punti. Dall’inizio alla fine del percorso ci sono 100 punti da mettere a segno. Ultima tappa al Museo Geologico delle Dolomiti di Predazzo dove un esperto geologo ti mostrerà i fossili indicati lungo il sentiero e vedrai la dolomia, la roccia più famosa delle Dolomiti. Prima però, passa al Punto Info: se completi il giocolibro c’è un premio che ti aspetta.

Informazioni sul percorso

webcam
WEBCAM
meteo
METEO
alloggi
ALLOGGI
rifugi
RIFUGI
noleggi
NOLEGGIO
altro
ALTRO

Stay tuned!